Non andare in ufficio, lavora dalla stazione ferroviaria

stazione_
L'idea andrebbe benissimo anche da noi, dove i treni pendolari sono la croce di milioni di persone che arrivano  nelle grandi città tutti i giorni. Sncf (la società ferroviaria di proprietà dello Stato) sta allestendo uffici open space in 21 stazioni tra Parigi e la sua vastissima periferia. Grandi in media mille metri quadrati, si trovano in genere  su una tettoia sopra i parcheggi annessi agli scali ferroviari. Ci si potrà spostare lì a lavorare, senza dover per forza prendere il treno e r...
Di più

Il bello dello Smart Working. Oppure no?

Smart not hard
Angelo Deiana, Presidente di Confprofessioni, su Huffington Post dedica un articolo a promuovere a pieni voti lo smart working, come una strategia che fa bene sia l'impresa che il lavoratore. Una tesi tutto sommato nota e condivisa. Ma non da tutti. Questi sono i commenti postati dai primi due lettori:  Primo commento: "Si lavora di più e si ha perfino più tempo libero" Come no. Ma per favore. Cosa ne sapete dei posti di lavoro veri? Quelli dove se ritardi due minuti te lo fanno pesa...
Di più

Le aziende sono pronte per il Lavoro Agile e la flessibilità?

28mag-family2-master675
In un articolo pubblicato dal New York Times Magazine (e prontamente tradotto dall'ottima rivista Internazionale)  Susan Dominus affronta le difficoltà culturali, per moltissime aziende americane, di permettere ai propri dipendenti di organizzare il tempo di lavoro in maniera flessibile. A tal fine viene riportato uno studio di Moen e Kelly,  in cui metà dei dipendenti della divisione tecnologica di un'azienda, scelti a caso, hanno continuato a lavorare secondo la normale politica dell’azienda:...
Di più

Il Lavoro Agile favorisce davvero la conciliazione?

lavoro-da-casa-produzione
Un interessante articolo di Anna Rita Tinti sulla rivista Il Mulino, analizzando le proposte di legge presenti attualmente in Parlamento (uno di iniziativa governativa e l'altro di vari Senatori del Centro Destra)  ragiona attorno all’idoneità del «lavoro agile» a farsi veicolo di una migliore conciliazione fra tempi di lavoro e tempi personali/di cura. Il rischio è che i destinatari del lavoro agile possano essere indotti, per aumentare la produttività, a rinunciare ad altri diritti (quali i pe...
Di più

Telelavoro e Smart Work secondo La Repubblica

smart 2
Con una inchiesta di Luisa Grion il quotidiano La Repubblica affronta le differenze tra il "vecchio" telelavoro e il "nuovo" smart work. Le principali differenze vengono sintetizzate così: "il primo – introdotto in Italia una ventina d’anni fa – è meno flessibile, prevede una postazione fissa (il "vecchio" computer di casa), mansioni più ripetitive e una modalità di lavoro stabile: in passato era considerato il top per le mamme disposte a rinunciare alla carriera per lavorare dando un'occ...
Di più

Bassilichi: telelavoro in coworking per evitare i trasferimenti

spazi coworking
Firmato da poco dal gruppo Bassilichi un interessante  accordo di telelavoro in co-working  con le organizzazioni sindacali Fiom-Cgil e Fim-Cisl per la sede di Pisa, che l'azienda ha deciso di chiudere a fronte di una riorganizzazione dei servizi e della struttura produttiva. Ben 57 dipendenti avrebbero dovuto trasferirsi a Firenze. Invece trentacinque continueranno a svolgere la loro attività in città all'interno di una struttura di coworking. Si tratta di una interessante sperimentazion...
Di più

Il regolamento sul lavoro agile nella PA sarà discusso in Rete?

pratiche pa
Abbiamo già informato, qualche mese fa, della Riforma della PA voluta dal Ministro Madia (legge 7 agosto 2015 , n. 124), alla quale mancano però ancora i decreti attuativi. Anche per l'articolo 14, che parla della possibilità di attivare  "nuove modalità spazio-temporali di svolgimento della prestazione lavorativa che permettano, entro tre anni, ad almeno il 10 per cento dei dipendenti, ove lo richiedano, di avvalersi di tali modalità" (in pratica il telelavoro e lo Smart Work) si è in attes...
Di più

Tech Economy fa il punto sullo Smart Work

lavoro-da-casa-produzione
Tech Economy, il magazine online dedicato all'economia della Rete, dedica un approfondito focus  al telelavoro e allo smart work. Ne esce un quadro con molte possibilità e qualche ombra (ad esempio l'isolamento organizzativo), che deriva da un management che non riesce a utilizzare a pieno le potenzialità del lavoro nella società in rete. Per leggere lo speciale cliccare qui.  
Di più

Oltre metà degli occupati vorrebbe telelavorare

uomini e donne telelavorano
E' questa la conclusione cui giunge  uno studio della multinazionale del lavoro interinale Kelly Service, che ha intervistato 164 mila lavoratori in 28 Paesi (4 mila in Italia).  Il 63% dei lavoratori italiani, infatti, pensa che siano molto più desiderabili le aziende che offrono metodi, come telelavoro e smart work, che aiutano a conciliare vita professionale e privata.  
Di più