Quanti telelavoratori in Italia nel 2015?

In base alle ultime statistiche, nel nostro Paese i telelavoratori sono uno sparuto grappello. Si parla di una quota compresa tra il 2,3% (fonte: DasyTec) e il 5% (fonte: Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano) del totale degli occupati. Dati che ci pongono all’ultimo posto in Europa, dopo la Slovenia e la Lituania.

Ma va detto che misurare il numero dei telelavoratori è come misurare la lunghezza di un elastico: dipende da quanto lo tendiamo. Cosa intendiamo per telelavoratore? Un impiegato che lavora da casa sempre ? O chi lo fa almeno qualche giorno al mese?

Print Friendly

Lascia un commento