6. I costi esterni: parametri chiave

 La Tabella 6 presenta le variabili che influenzano maggiormente i risultati finali per ciascuna sostanza inquinante nel modello.

Per la parte di non-telelavoro dello scenario, le variabili relative al trasporto, come la distanza del commuting e la media del numero di passeggeri, influenzano in maniera significativa le emissioni di CO2, CO, e NOx ; per quella del telelavoro, invece, sono aggiunte alla liste la frequenza del fenomeno e il numero di viaggi di andata e ritorno. Questi risultati sottolineano il fatto che quando un lavoratore sta telelavorando, è importante sapere quanto spesso continua a recarsi in ufficio. Anche se non sono significativi quando si analizzano le emissioni di CO2, CO, e NOx, i parametri relativi al consumo di energia in casa e nell’ufficio aziendale sono importanti per altri agenti inquinanti.


La dimensione dell’ufficio è un parametro chiave, insieme alle emissioni di gas naturale e all’elettricità, per indicare che i valori del non-telelavoro possono variare tra gli stati, perché questi hanno diverse percentuali di emissioni per generazione di elettricità. Per la parte del telelavoro, i parametri relativi agli effetti di ritorno a casa diventano importanti, insieme alle emissioni di elettricità. Il numero di ore o di loads in cui l’eterogenea attrezzatura domestica elettrica e elettronica viene utilizzata o meno quando si telelavora può rappresentare un fattore critico per il risultato finale. I parametri del trasporto non influenzano questo secondo set di agenti inquinanti, poiché i veicoli nel modello sono legati solo al
CO2, CO, e NOx

Torna alla home della ricerca.

Print Friendly

Lascia un commento