Direttiva sullo Smart Working nella Pubblica Amministrazione

E’ stata pubblicata sul sito del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione la Direttiva n. 3/2017  che riguarda la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei dipendenti .

Il documento, di ampio respiro, stimola le amministrazioni a sperimentare nuove forme di lavoro, come Smart Working (o Lavoro Agile) che dovrebbero superare (si spera) le rigidità che hanno ostacolato la diffusione del telelavoro tra i dipendenti pubblici. La vedremo alla prova dei fatti: riuscirà la dirigenza pubblica a adottare le nuove forme di lavoro per almeno il 10% dei dipendenti entro il 2018?

Lascia un commento