L’Open Source come modello organizzativo.

Il corso “L‘Open Source come modello organizzativo” prende lo spunto dal successo che in tutto il mondo sta riscuotendo Linux, un sistema operativo sviluppato da migliaia di programmatori in tutto il mondo su base volontaria. La nascita e lo sviluppo della Linux community mette in evidenza l’esistenza di modalità di lavoro e di organizzazione peculiari e in antitesi rispetto a quelle tradizionalmente adottate dalle grandi aziende.

Il modello organizzativo sottostante al fenomeno dell’open source è degno di interesse per la sua replicabilità nelle aziende ad alta intensità di conoscenza: grazie alle potenzialità offerte dalle reti telematiche e da Internet, si basa su una struttura di relazione tra i soggetti tipicamente orizzontale dove prevale la collaborazione e l’informalità . In quest’ottica l’open source costituisce una nuova strategia, suggerisce una differente «etica del lavoro»  e stimola una nuova idea di organizzazione. Pertanto le comunità open source possono essere costruite e implementate in azienda come  «comunità di pratica» nell’accezione fornita da Wenger.

Torna all’indice dei corsi online.

Print Friendly

Lascia un commento