Accordo di lavoro agile alle Ferrovie

L’accordo, firmato il 2 maggio 2017 tra Ferrovie dello Stato S.p.a. e Organizzazioni sindacali (FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL TAF, FAST Mobilità e OrSA Ferrovie), prevede un periodo di sperimentazione di sei mesi (a partire dal 1° settembre 2017) per l’introduzione dello smart working nel Gruppo FS Italiane. Le Parti si impegnano, al termine di tale sperimentazione, ad incontrarsi per valutarne i risultati nell’ottica dell’implementazione dell’istituto e con l’obiettivo di ampliare il bacino di lavoratori interessati.

Disponibile qui il testo dell’accordo: Accordo-Smart-Working-FS-2.5.2017

Lascia un commento